Una casa restaurata in Provenza




Il recupero di questa casa in Provenza, ad Avignone, da parte dell'architetto d'interni belga Mark Mertens AM Designs, è più un vero e proprio restauro. Guidato dal rispetto per l'architettura esistente, Mertens ha studiato a fondo lo spirito del luogo, facendo una ricerca approfondita sui materiali locali e sul loro uso tradizionale, per realizzare strutture e cornici, profili di vecchie finestre, pavimenti in tavole di rovere grezzo.
I muri medioevali sono stati in parte riportati alla luce, i soffitti in legno consolidati e sbiancati, i pavimenti puliti e reintegrati.
Gli arredi sono contemporanei e provengono dalla tradizione del design; Mertens però li ha integrati con pezzi d'antiquariato e complementi caratteristici






Via CoteMaison



Casa con soppalco, come si fa




Quando vi sembra che in casa lo spazio non basta più, forse una soluzione c'è: se avete soffitti alti, per ampliare o addirittura raddoppiare lo spazio, perchè non realizzare un soppalco?

Proprio del soppalco parla l'articolo che noi di cafelab abbiamo scritto per il portale dedicato al design e alla casa, arredamento.it , di quali tipologie esistono, in quali materiali si può realizzare, quali sono le normative da rispettare; se volete, potete leggerlo QUI.


NORMATIVA

Fondamentalmente la normativa che regola la costruzione di un soppalco è basata su:
  • Decreto Ministeriale Sanità 5 luglio 1975
  • D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 (Testo Unico Edilizia)
  • Regolamento di Igiene e Sanità locale
Di seguito alcune regole base da rispettare:
  • la superficie del soppalco non può essere maggiore di 1/3 di quella dell'ambiente dove è realizzato;
  • l'altezza della zona sottostante, cambia da regione a ragione  e va da un minimo di 2.10m (Milano) a un massimo di 2.70m (Roma);
  • i parapetti che delimitano il soppalco dovranno essere alti almeno 1,10m;
  • la superficie finestrata dell'ambiente dovè sarà realizzato il soppalco dovrà soddisfare i rapporti aeroilluminati (1/8 della luce);
  • se il soppalco sarà adibito a ripostiglio, potrà avere altezze inferiori a quelle indicate sopra.
Per realizzare un soppalco sarà necessario chiedere i permessi burocratici all'uffici tecnico del comune, tramite pratica redatta da un tecnico abilitato.
Servirà un Permesso di Costruire se abitabile, una DIA se adibito a ripostiglio.


MATERIALI

Il soppalco può essere realizzato in ferro o in legno, con travi e pilastri, ancorato a terra oppure alle pareti; naturalmente anche quello realizzato in muratura come un vero e proprio solaio può rientrare nella categoria dei soppalchi.
Altra tipologia è quella dei letti soppalcati, veri e propri mobili, installabili senza alcuna necessità di pratica urbanistica.



Relais Monaci delle Terre Nere, una tenuta siciliana di charme




Un Hotel davvero speciale, il Relais Monaci delle Terre Nere.
Con una splendida vista sul Mediterraneo, ai piedi del Monte Etna, in Sicilia, con 15 camere dislocate tra l’edificio principale e i suoi pressi, l'Hotel è stato oggetto di un'opera di restauro rivolta al mantenimento delle caratteristiche originali dell’edificio, in una fusione di vecchio e nuovo, per uno stile eclettico.
Davvero suggestivi gli ambienti con le murature in pietra lavica riportate a vista, insieme con i lacerti di vecchi intonaci consolidati e mantenuti.
In un contrasto piacevole perchè studiato, sono inseriti gli arredi, estremamente moderni e minimali.

Insomma, la meta ideale per rifugiarsi dai ritmi forsennati della vita moderna...

  





Via HomeAdore



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...